HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


RIFIUTI, DE PRIAMO (PDL): COMMISSIONE AMBIENTE CHIEDE AD AMA IMPEGNO SU RACCOLTA DIFFERENZIATA

02/02/2011

RIFIUTI, DE PRIAMO (PDL): COMMISSIONE AMBIENTE CHIEDE
AD AMA IMPEGNO SU RACCOLTA DIFFERENZIATA


«Oggi in Commissione Ambiente abbiamo tenuto una lunga ed interessante audizione con alcuni dirigenti Ama sul tema della raccolta differenziata, e in particolare sul cosiddetto sistema “duale”, nonché sulla situazione dell’impiantistica dell’azienda per il trattamento dei rifiuti. Sulla raccolta differenziata, abbiamo espresso l’auspicio che si possa incrementare fortemente la percentuale in città.. Da parte di Ama, è stato confermato l’impegno a raggiungere un milione di romani con il sistema di porta a porta “duale” entro il 2011 – ossia la raccolta di 4 frazioni separate (organico, carta, multimateriale e indifferenziato) – che, nei quartieri in cui è stato applicato, ha portato a percentuali di raccolta differenziata intorno al 45% per cento, toccando nel Centro storico il 60%. Ciò conferma quanto da noi sempre sostenuto, ossia che chi ha la forza e la volontà di credere ed investire sulla filiera della differenziata spinta, nella prospettiva di raggiungere tutta la città, riduce drasticamente l’esigenza di discariche e termovalorizzatori sul territorio. Abbiamo chiesto quindi all’Ama di individuare presto i nuovi quartieri dove estendere il porta a porta “duale”».





È quanto dichiara in una nota il presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale, Andrea De Priamo.





«Per l’impiantistica – ha aggiunto De Priamo - , abbiamo ricevuto una relazione dell’Ama sia sugli impianti per il trattamento meccanico e biologico di Via Salaria e Rocca Cencia che sul progetto di raddoppio del centro di compostaggio di Maccarese. Su quest’ultimo i dirigenti Ama ci hanno confermato che sono in corso le procedure autorizzative, con l’obiettivo di avviare i lavori entro i primi mesi del 2012. Questo centro permetterà di trattare l’organico in aumento grazie alla raccolta differenziata. Abbiamo inoltre ribadito ribadendo la richiesta di utilizzare il compost di qualità prodotto come ammendante nelle tenute agricole di Roma Capitale. Anche su questo versante, siamo soddisfatti che l’Ama ci abbia confermato che si sta lavorando in questa direzione».




«La Commissione Ambiente – ha concluso il presidente De Priamo - continuerà a svolgere il proprio ruolo di indirizzo e controllo, affinché possa finalmente essere sfatato il falso mito secondo cui in una grande città come Roma è difficile raggiungere elevati percentuali di raccolta differenziata, avendo la stella polare nel modello “rifiuti zero” di San Francisco. In questo senso, rinnoviamo l’auspicio che il sindaco Alemanno riesca ad individuare nella sua fitta agenda uno spazio per accogliere l’invito del sindaco Newsom e conoscere la realtà della metropoli americana in cui le percentuali di raccolta differenziata superano abbondantemente il 70%».



[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it