HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


URBANISTICA, DE PRIAMO (PDL): APPROVARE PRESTO DELIBERA SU TOR BELLA MONACA; MICROCHIRURGIA URBANA SIA STRUMENTO DI RIQUALIFICAZIONE DIFFUSA

01/03/2011

Roma, 1 marzo 2011




URBANISTICA, DE PRIAMO (PDL): APPROVARE PRESTO DELIBERA SU TOR BELLA MONACA;
MICROCHIRURGIA URBANA SIA STRUMENTO DI RIQUALIFICAZIONE DIFFUSA







«L’avvio dell’esame in Commissione Urbanistica del programma di rigenerazione urbana del quartiere di Tor Bella Monaca rappresenta il primo passo per consolidare la sostituzione edilizia come strategia di riqualificazione della Capitale ispirata ai criteri di qualità della vita e di sostenibilità ambientale. La delibera esaminata oggi dalla Commissione interessa il comparto R8 del piano di zona e prevede la demolizione delle torri e degli edifici esistenti in questo ambito, che saranno sostituiti con unità immobiliari ispirate all’architettura tradizionale di Léon Krier e al modello di “città giardino”. Il programma di demolizione e ricostruzione sarà poi temporalmente esteso agli altri ambiti del quartiere e, come ribadito oggi, solo dopo che ad ogni residente sarà assegnato il nuovo alloggio»..





È quanto dichiara in una nota il presidente della Commissione Ambiente, nonché membro della Commissione Urbanistica di Roma Capitale, Andrea De Priamo.





«Riteniamo fondamentale - ha aggiunto De Priamo - che questa delibera venga presto approvata dall’Assemblea Capitolina: dobbiamo, infatti, garantire tempi certi per la realizzazione di un intervento di forte discontinuità con le politiche urbanistiche del passato, tutte orientate al consumo di territorio e alla creazione di inumani “quartieri dormitorio”. Crediamo si possa applicare il principio della sostituzione edilizia non solo su grande scala, in quartieri come Tor Bella Monaca, Corviale e Laurentino 38, ma anche in contesti più ristretti, per intervenire microchirurgicamente dove c’è bisogno: su singoli edifici fatiscenti o isolati degradati».





«Seguendo l’esempio di altre città europee, siamo convinti che la microchirurgia urbana debba correre di pari passo ai grandi progetti di demolizione e ricostruzione, per presentare alla fine dei cinque anni di governo del centrodestra una vasta gamma di interventi diffusi sul territorio», ha concluso il presidente De Priamo.



[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it