HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


MUNICIPIO XI, DE PRIAMO (PDL): BENE INIZIATIVA GIOVANI PDL E PD; CATARCI ROMPA LEGAME CON AMBIENTI ESTREMISTI E VIOLENTI

14/05/2011

Roma, 14 maggio 2011

MUNICIPIO XI, DE PRIAMO (PDL): BENE INIZIATIVA GIOVANI PDL E PD; CATARCI ROMPA LEGAME CON AMBIENTI ESTREMISTI E VIOLENTI

«L'iniziativa “Un brindisi contro gli agguati”, promossa da Giovane Italia e Giovani Democratici, assume uno straordinario valore simbolico alla luce dei gravissimi episodi di violenza politica tornati a verificarsi in alcuni quartieri della Capitale. Con un atto concreto, condiviso e trasversale, i giovani del Pdl e del Pd urleranno a gran voce il ripudio dello scontro fisico nel confronto politico, emarginando estremisti e violenti».


Lo dichiara in una nota il consigliere Pdl di Roma Capitale, Andrea De Priamo.


Per De Priamo: «Una grande lezione di civiltà che, mi auguro, possa essere sottolineata da tutte le istituzioni e i mezzi di comunicazione, dando il medesimo spazio riservato spesso e soltanto alle notizie negative. Il mio auspicio è che non venga sottovalutata l'importanza del segnale lanciato da Giovane Italia e Giovani Democratici, non solo nei confronti di facinorosi ed estremisti, ma anche rispetto ad certo imbarbarimento del linguaggio e della prassi politica, sia a livello capitolino che nazionale».


«In questo scenario positivo, dobbiamo purtroppo registrare come la prima nota stonata provenga proprio dal presidente del Municipio XI, Andrea Catarci. Piuttosto che aderire, o quantomeno esprimere il plauso per una iniziativa bipartisan organizzata per stemperare il clima di tensione che si respira sul territorio municipale, il presidente Catarci preferisce gettare benzina sul fuoco inventando di sana pianta un presunto episodio di aggressione, evidentemente perché vittima di quella che a Roma viene definitiva “coda di paglia” e alla luce della sua contiguità politica con un certo estremismo di sinistra. La manifestazione “Sicuramente divertente”, infatti, cui ho personalmente assistito, al contrario di Catarci, insieme all'assessore provinciale di centrosinistra Patrizia Prestipino, si è svolta nella più assoluta serenità», ha aggiunto il consigliere De Priamo.


«In ogni caso - ha concluso il consigliere Pdl - , mi auguro che l'iniziativa dei giovani Pdl e Pd faccia riflettere il presidente Catarci e lo spinga finalmente a compiere quel passo di rottura definitiva con gli ambienti estremisti e violenti che operano nel Municipio XI».

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it