HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


RIFIUTI, DE PRIAMO (PDL): SU DIFFERENZIATA MICCOLI VIENE SMENTITO DAI NUMERI; +32% RISPETTO AL 2007

26/10/2011

«Le dichiarazioni del segretario del Pd, Marco Miccoli, sulla raccolta differenziata vengono sonoramente smentite dai numeri: rispetto al 17% del 2007 si è registrato, in questi tre anni di amministrazione, un incremento netto complessivo del 32%, toccando la percentuale totale di raccolta differenziata del 24,3%. Le tonnellate di rifiuti raccolti in modo differenziato, infatti, sono passate dalle 305mila del 2007 alle 403mila del 2010. Miccoli dimentica colpevolmente come il centrosinistra avesse relegato la raccolta differenziata ad una mera sperimentazione, limitata a 30mila cittadini nel 2007, rispetto all’impegno profuso da Roma Capitale e Ama nell’ultimo periodo, che ha permesso di raggiungere oggi 665mila romani».

Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale, Andrea De Priamo (Pdl).

«Ricordo - ha aggiunto De Priamo - poi che, grazie al recente avvio della raccolta differenziata di tipo duale nei Municipi III e XVII, il servizio abbia raggiunto due aree ad altissima densità abitativa, comprendenti quartieri storici della Capitale come Castro Pretorio, Nomentano, Bologna, Policlinico/Università, San Lorenzo e Prati, Delle Vittorie, Borgo e Trionfale».

Per il presidente De Priamo: «Lo smemorato segretario del Pd dimostra di non ricordare come l’Amministrazione capitolina e Ama abbia indicato nel modello “rifiuti zero” di San Francisco la prospettiva culturale e sostenibile per la nostra città, abbracciando una strategia che vede nel rifiuto una risorsa piuttosto che un peso da smaltire. Siamo disponibili a raccogliere proposte costruttive ma non accettiamo lezioni demagogiche da chi, al governo della Capitale e della Regione Lazio, non ha trovato una soluzione per Malagrotta e ha creato un deficit strutturale sulla raccolta differenziata».

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it