HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


TAXI, DE PRIAMO (PDL): PD CALPESTA DIRITTI DEI LAVORATORI; NO ACCANIMENTO CONTRO CATEGORIA

12/01/2012

«Di fronte alla mobilitazione dei tassisti, arriva puntuale la scomunica da parte di alcuni esponenti capitolini del Partito Democratico. Ancora una volta si evidenzia come una parte molto consistente della sinistra romana veda questa categoria come un nemico giurato da censurare sempre e comunque, in quanto reo di aver violato a suo tempo la coltre di buonismo ipocrita con la quale le giunte Rutelli e Veltroni avevano ricoperto la Capitale. Sono passati anni ma ancora non viene perdonato ai tassisti questo “peccato originale”, come se non si trattasse di lavoratori in lotta per i propri diritti al pari di tanti altri».


È quanto dichiara il consigliere Pdl di Roma Capitale, Andrea De Priamo, che ha sottolineato come sia «profondamente scorretto nascondere, dietro la grande e annunciata stagioni di liberalizzazioni, un’azione punitiva nei confronti di una categoria che, più di altre, sta pagando pesantemente la crisi economica. Un accanimento ingiustificato che continueremo a condannare, perché colpisce i diritti di migliaia di lavoratori».

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it