HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


FOIBE, DE PRIAMO (PDL): VERIFICARE CONTENUTI INIZIATIVA BIBLIOTECA BORGHESIANA; SUBITO RIMOZIONE STRISCIONE SAN LORENZO
Contro ogni forma di oblio e indifferenza

11/02/2012

«Dal programma del convegno previsto il 15 febbraio presso la Biblioteca Borghesiana di Roma sembrerebbe emergere un approccio teso a minimizzare la tragedia degli eventi che portarono al brutale eccidio delle foibe e al dramma dell'esodo giuliano-dalmata. Appare, inoltre, evidente come l'impostazione del convegno non risponda agli indirizzi della legge n. 92 del 30 marzo 2004, che istituisce il “Giorno del Ricordo” e che prevede la valorizzazione delle associazioni degli esuli dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia, i quali conservano e tramandano con le loro testimonianze il doloroso ricordo delle vicende legate al confine orientale. Pertanto, ci sembra doveroso che l'assessore alle Politiche Culturali, Dino Gasperini, e il presidente delle Biblioteche di Roma, Francesco Antonelli, intervengano per verificare i contorni dell'evento, valutando la possibilità di annullare il convegno o di ridefinirlo secondo canoni meno faziosi».

Lo dichiara, in una nota, il consigliere Pdl di Roma Capitale, Andrea De Priamo.

«Le istituzioni - ha inoltre aggiunto De Priamo - intervengano immediatamente per condannare e rimuovere il vergognoso striscione apparso oggi a San Lorenzo, che oltraggia non solo la memoria dei nostri connazionali scomparsi nelle foibe, ma offende l'intero popolo italiano. Altrettanto preoccupante è la faziosità del convegno negazionista promosso al Teatro del Lido occupato di Ostia. Le istituzioni non ignorino queste gravi circostanze, pericolosi segnali di odio ed intolleranza, messe in campo da nostalgici dei crimini del comunismo da non sottovalutare e da condannare fermamente».

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it