HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


INNO IN AULA, MOLLICONE - DE PRIAMO(FDI): "RICHIESTA RIDICOLA E PRETESTUOSA"

22/01/2013

INNO IN AULA, MOLLICONE - DE PRIAMO(FDI): "RICHIESTA RIDICOLA E PRETESTUOSA"

(OMNIROMA) Roma, 22 GEN - “La richiesta di Cirinnà di non far più suonare l’inno nazionale in aula Giulio Cesare è quanto di più ridicolo e pretestuoso si possa pensare. Prima di tirare in ballo a sproposito FdI e delirare sull’inno nazionale, Cirinnà pensi al suo collega Alzetta che ogni volta esce dall’Aula per non cantare 'Fratelli d’Italia'. Un conto è la comunicazione politica, un altro è strumentalizzare un simbolo di tutti che rappresenta unità nazionale, fratellanza e rispetto per la propria Patria”. È quanto dichiarano in una nota congiunta Federico Mollicone e Andrea De Priamo, rispettivamente capogruppo e consigliere di ‘Fratelli d’Italia – Centrodestra nazionale’ di Roma Capitale.


22 GENNAIO 2013

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it