HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


ATTI VANDALICI, DE PRIAMO (FDI): A FRANGE ESTREME DA’ FASTIDIO LA NOSTRA FORZA
Intervista di RomaCapitaleNews ad Andrea De Priamo

10/02/2013

Di Luigi Erbetta – La formazione Fratelli d’Italia ha denunciato, nelle ultime settimane, numerosi atti vandalici registrati contro i gazebo allestiti in vari municipi della Capitale.


Tutti gli episodi di danneggiamento sono stati puntualmente segnalati alle autorità e i membri del partito hanno più volte invitato la Questura e la Prefettura di Roma ad attivarsi affinché si possa continuare la campagna elettorale nel giusto rispetto.


La redazione di Romacapitalenews ha intervistato Andrea De Priamo, presidente della Commissione Ambiente di Roma Capitale e candidato alla Regione Lazio per FdI, per saperne di più.


Come commenta gli attacchi subiti dai vostri gazebo?


Ci sono stati episodi che abbiamo ritenuto doveroso segnalare affinché non vengano sottovalutati. Fratelli d’Italia è un movimento nuovo, nato da poco, ma comunque già molto radicato sul territorio. Siamo presenti in molti quartieri e questo può dar fastidio ad alcune frange estremiste, mi riferisco in particolare alla sinistra estrema. Abbiamo subito danneggiamenti a molti dei gazebo che erano stati allestiti per la città. Non vogliamo esasperare questi gesti, ma segnalarli perché devono essere presi in tempo per consentire lo svolgimento di una campagna elettorale civile.


Cosa può aver scatenato questo accanimento?


Il fatto che una forza politica nuova, come già sottolineato, sia già così radicata sul territorio, con la possibilità di schierare tanti amministratori giovani, consiglieri comunali e municipali, numerosi militanti che sostengono Giorgia Meloni e Guido Crosetto.


Come procede la campagna elettorale?


Al di là di questi episodi la nostra campagna elettorale va avanti con la forte volontà di ascolto. Per questo motivo ci siamo insediati in quasi tutti i quartieri, in cui ci siamo mossi per una raccolta di firme sull’impignorabilità della casa. La proposta del rimborso dell’Imu, rilanciata da Berlusconi, nasce da Fratelli d’Italia anche se era previsto con modalità differenti. Inoltre ci impegniamo per l’iniziativa portata avanti da Giorgia Meloni quando era Ministro per le Politiche giovanili, riguardo alla possibilità dei giovani di aver accesso a mutui bancari, anche se non in possesso delle credenziali economiche. Nove banche su dieci hanno ignorato questa opportunità. Lo Stato deve sostenere le banche solo se le banche si mettono al servizio dei cittadini.


Sono circolate indiscrezione riguardo una candidatura di Giorgia Meloni a sindaco.


Questo è un tema che verrà affrontato dopo le elezioni. Noi siamo usciti dal Pdl per una serie di motivi ma continuiamo a sostenere il centrodestra, perché siamo alternativi alla sinistra e al centro che appoggia Monti. Il nostro obiettivo ora è vincere le elezioni politiche e regionali, poi si discuterà delle amministrative. Alemanno ha sempre aperto alla possibilità di sostenere le primarie. Questo mi sembra un buon punto di partenza.


Fonte: http://www.romacapitalenews.com

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it