HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


RIFIUTI, DE PRIAMO (FDI): “FRATELLI D'ITALIA TOTALMENTE CONTRARIA AD IPOTESI DISCARICA VIA ARDEATINA, PRONTI ALLA MOBILITAZIONE”

26/07/2013

RIFIUTI, DE PRIAMO (FDI): “FRATELLI D'ITALIA TOTALMENTE CONTRARIA AD IPOTESI DISCARICA VIA ARDEATINA, PRONTI ALLA MOBILITAZIONE”

“Il movimento politico Fratelli d'Italia esprime la sua totale contrarietà all'ipotesi della realizzazione della nuova discarica post Malagrotta nel quadrante Laurentino - Ardeatina. In particolare, riteniamo poco rispettosa per i cittadini la metodologia portata avanti fin qui da alcuni organi di informazione che prevede un vero e proprio stillicidio nell'indicare l'ipotesi della nuova discarica nel territorio del IX Municipio, in particolare su quell'area che insiste tra la Laurentina e l'Ardeatina.
Dopo le idee di via Selvotta, via della Solfarata e Torretta, siamo ora passati alla quarta area che sarebbe quella sita al km 14 della via Ardeatina, dove già sorge una discarica per rifiuti pericolosi. Questa ultima ipotesi forse è ancora peggiore delle precedenti in quanto l'area insiste su una via per la quale, dopo una lunga battaglia condotta al fianco dei cittadini, la Provincia di Roma ha vietato il transito ai veicoli pesanti proprio perché l'Ardeatina è una via a sole due corsie, molto frequentata, che non può sostenere quel genere di traffico. Com'è possibile dunque che gli Enti locali prima dichiarino impossibile per i mezzi pesanti percorrere la via e poi indichino il sito per la nuova discarica di Roma proprio in quell'area? Di questa scelta qualcuno dovrebbe prendersi la responsabilità, a partire dal sindaco Marino, dal Prefetto Sottile e dal presidente Zingaretti che dovrebbero prendere posizioni chiare oltre che spiegare quali siano i veri criteri di scelta per il sito.
Proprio per discutere in tutte le sedi la propria contrarietà a questa possibilità, Fratelli d'Italia ha ottenuto oggi la convocazione del Consiglio del Municipio IX, attraverso il capogruppo Simone Sordini, e ha presentato un'interrogazione in Campidoglio, tramite il suo capogruppo Fabrizio Ghera. Continueremo pertanto ad impegnarci in difesa del territorio anche per evitare che l'Amministrazione capitolina disperda il prezioso lavoro fatto in questi anni sulla raccolta differenziata e sulla cosiddetta strategia rifiuti zero che vede l'attuazione della raccolta porta a porta in molti municipi romani e sulla quale attendiamo che Marino e la sua Giunta inizino un lavoro di coordinamento che fino ad oggi non sembra ancora essere iniziato”.
È quanto dichiara in una nota il dirigente romano di Fratelli d'Italia, Andrea De Priamo.

Roma, 26 luglio 2013

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it