HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


FOIBE, GHERA-DE PRIAMO-MOLLICONE (FDI): "MARINO MEGLIO TARDI CHE MAI"

07/02/2014

FOIBE, GHERA-DE PRIAMO-MOLLICONE (FDI): "MARINO MEGLIO TARDI CHE MAI"

(OMNIROMA) Roma, 07 FEB - "La giornata di oggi, il convegno 'Il Ricordo non perdona', rappresenta una delle tante iniziative che Fratelli d'Italia sta portando avanti nella nostra città per rinnovare il 'Giorno del Ricordo', di cui in questi giorni ricorre appunto il decennale. In questi anni Roma ha dedicato ai martiri delle foibe la 'Casa del Ricordo' nella quale celebrare la tragedia e mantenere viva la memoria affinché questa orribile tragedia non accada mai più e una targa toponomastica nel rione Esquilino, a Santa Croce in Gerusalemme, luogo in cui vennero accolti i profughi provenienti dalle martoriate terre del Confine orientale e scampati alla criminale e sanguinosa pulizia etnica del maresciallo Tito". E' quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fratelli d'Italia, Fabrizio Ghera, capogruppo in Campidoglio, Andrea De Priamo portavoce della costituente romana, e Federico Mollicone, dirigente romano.
"Mentre al vicesindaco Nieri torna la memoria - aggiunge la nota - e il sindaco Marino ricorda solo in estremo ritardo il dramma delle foibe, e' il caso di dire meglio tardi che mai, Fdi con l'evento di oggi prosegue quel percorso avviato dall'allora assessore alla Scuola Laura Marsilio. Quel percorso che tracciò la strada per tenere viva la memoria storica nella nostra città e l'istituzione dei 'viaggi'. 'Il Ricordo non perdona' costituisce, quindi, anche una giornata di studio, dibattito e testimonianze, al fine di conservare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe e dell'esodo degli istriani, fiumani e dalmati dalle loro terre nel secondo dopoguerra".

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it