HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


Treni sporchi e paura, odissea sulla Roma-Lido

21/11/2007

C'č una stazione dove scendere fa paura, e che ricorda sinistramente quella di Tor di Quinto. Si tratta della fermata di Tor di Valle della Roma-Lido, a ridosso del Torrino. Gią al tramonto, arrivare nel piazzale Ezio Tarantelli non č un'esperienza rassicurante. «Ci sono pochissimi lampioni, in uno spiazzo deserto dove da mesi si sono installate alcune roulotte di nomadi», denuncia il capogruppo di An in XII Municipio Andrea De Priamo, «inoltre ci preoccupa anche l'area recintata di fronte al piazzale: un campo sosta per i pellegrini del Giubileo, mai realizzato, e che da anni č nel degrado». Se le aree esterne alla fermata sono in attesa urgente di riqualificazione, dentro alla piccola stazione ferroviaria la situazione non va meglio: sporcizia che trabocca dai cassonetti, scritte di writers dappertutto, niente pensiline e tornelli perennemente aperti.



fonte: Libero

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it