HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


ROMA: DE PRIAMO (PDL), URGENTE SGOMBERO CAMPO ROM DRAGONCELLO

05/04/2008

Roma, 4 apr. (Adnkronos) - ''Dalla sinistra solo proclami sulla questione campi nomadi. Infatti solo in campagna elettorale si accorgono dell'esistenza di baraccopoli e dell'emergenza sicurezza''. Lo ha dichiarato il candidato del Pdl al comune di Roma e capogruppo uscente di An in XII Municipio Andrea De Priamo. ''Per l'amministrazione di centrosinistra occuparsi di sicurezza significa far sgomberare due o tre baracche e far finta che tutto sia risolto - ha proseguito De Priamo -. Alcuni giorni fa si sono infatti ''improvvisamente'' ricordati che era necessario intervenire e hanno fatto spostare due baracche abusive nel campo nomadi di Acilia, che li' sorge da oltre 8 mesi, mentre il vero accampamento, quello di Dragoncello, resta senza controlli''.

''Nel campo nomadi di Dragoncello ci sono 15 nuclei familiari, circa 80 persone; e' provvisto di bagni chimici, energia elettrica nonche' acqua. Periodicamente vengono fatti interventi di disinfestazione da parte dell'Ama. Sabato 5 - ha concluso De Priamo - manifesteremo per sollecitare lo sgombero del campo nomadi di Dragoncello che nei mesi scorsi si e' messo in evidenza per episodi di microcriminalita'. Gli stessi residenti nel quartiere hanno gia' sollevato proteste rimaste senza alcuna risposta, nel totale disinteresse delle istituzioni che si mobilitano solo prima del voto. Pertanto chiediamo lo sgombero immediato del campo e in particolare del viadotto Zelia-Nuttal, con la ''restituzione'' della strada ai cittadini, dal momento che l'insediamento di baraccopoli sorge in un punto importante di snodo del traffico, bloccando completamente la strada''.

(Rre/Pe/Adnkronos)

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it