HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


FASCISMO: DE PRIAMO (PdL) REPLICA A CELESTINI
Comunicato stampa

08/09/2008

FASCISMO DE PRIAMO (PdL) REPLICA A CELESTINI



«Voglio consigliare ad Ascanio Celestini di limitarsi a fare il suo mestiere piuttosto che dedicare il suo tempo di artista a far considerazioni che lasciano il tempo che trovano. Non vorrei infatti che Celestini avesse scambiato il suo palco di attore con uno scranno dal quale lanciare proclami degni del migliore qualunquismo.



Nessuno ha mai avuto l'intenzione di voler ghettizzare nessuno, ma solo cercare il sistema di sapere chi vive e come in un campo nomadi. Evidentemente per Celestini l'opinione dell'Unione Europea, che legittima il censimento, o chiamare in causa un ente umanitario come la Croce Rossa non basta a convincerlo della nostra volontą e del fatto che dietro ad essa non ci sia alcun animo razzista.



Che Celestini continui a fare l'attore, ad affascinare il pubblico, a colpire con le proprie parole, ma che non usi la sua posizione per inondare le platee delle sue idee capziose o per fare politica, soprattutto se le manifestazioni sono finanziate con soldi pubblici. Per la politica esistono luoghi ben differenti da teatri e spettacoli».



Lo ha dichiarato Andrea De Priamo, consigliere PdL del Comune di Roma.

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it