HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


Andrea De Priamo (PdL): sull’ inquinamento ambientale serve scatto in avanti e non marcia indietro
Comunicato stampa

18/09/2008

Comunicato Stampa:



Andrea De Priamo (PdL): sull’ inquinamento ambientale serve scatto in avanti e non marcia indietro.





Il Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Roma Andrea De Priamo(PdL) è intervenuto sul tema delle politiche legate al Protocollo di Kyoto, al centro del Convegno che si tiene oggi in Campidoglio. “Ritengo- ha dichiarato De Priamo- che sia necessario adottare una politica incisiva sulla riduzione delle emissioni di CO2 e sul risparmio energetico; è giusto che la nuova Amministrazione si differenzi rispetto alle politiche demagogiche portate avanti dalle giunte di centro sinistra che hanno governato la città in questi anni, tuttavia il centro destra deve anche smarcarsi dal luogo comune che ci vede confusi con il “partito delle automobili” e con un modello di sfruttamento illimitato delle risorse ambientali. In questo senso seppure non vi è dubbio che le targhe alterne ed i blocchi domenicali fossero dei palliativi utili solo a scaricarsi la coscienza, penso che alla sospensione di queste iniziative debbano essere affiancate maggiori buone pratiche ambientali: dagli interventi su taxi e autobus per la riduzione delle emissioni, al potenziamento della rete ciclabile e del bike-sharing, dal car sharing alle tecnologie ecologiche nella realizzazione dei lavori stradali e dei cantieri, dobbiamo organizzare una serie di interventi che devono essere messi in campo da subito, destinando ove necessario a ciò adeguate risorse. Dobbiamo in sostanza incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici migliorando la funzionalità degli stessi e favorire i sistemi "puliti" di mobilità privata. Su questo come sui temi legati al risparmio energetico come Presidente di Commissione sto elaborando alcune delibere di iniziativa consiliare che presto sottoporrò all’attenzione del Sindaco Alemanno”.

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it