HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


CASA, DE PRIAMO (PDL): ''PARADOSSALI PAROLE PETRUCCI''
Comunicato stampa

17/09/2009

CASA, DE PRIAMO (PDL): "PARADOSSALI PAROLE PETRUCCI"



"E' davvero paradossale che il presidente dell'Ater Petrucci accusi il sindaco Alemanno di inerzia sul tema delle case popolari, parlando addirittura di piani di zona di cui avrebbe chiesto il completamento all’Amministrazione comunale senza però avere risposta. Chi è colpevole di inerzia è al contrario proprio l'Ater che da circa due anni tiene fermo il piano di riqualificazione delle cubature demolite dei ponti del Laurentino 38. La demolizione dei ponti, battaglia avviata e condotta in primis dal centrodestra, prevedeva infatti la successiva ricollocazione delle cubature per la costruzione di residenze per giovani coppie e servizi pubblici per la comunità, come un presidio di forze dell'ordine, strutture scolastiche e asili nido, ufficio postale, ecc. Invece di abbandonarsi a dichiarazioni fuori luogo e squisitamente politiche, il presidente Petrucci dovrebbe rispondere su quanto è di sua competenza, spiegando il perché l’Ater non abbia fatto alcuna proposta al Comune per la riqualificazione del Laurentino e la demolizione di altri ponti estremamente degradati come il quinto ed il sesto".



Lo dichiara in una nota Andrea De Priamo, consigliere comunale del Pdl e presidente della Commissione Ambiente del Campidoglio.





Roma, 17 settembre 2009.

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it