HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


DIFFERENZIATA, DE PRIAMO (PDL): PORTA A PORTA NON TOLTO MA ESTESO

17/12/2009

DIFFERENZIATA, DE PRIAMO (PDL): "PORTA A PORTA NON TOLTO MA ESTESO"



"Il porta a porta non solo non è stato tolto, ma si è deciso di estenderlo ad almeno un quartiere di ogni municipio quanto prima possibile. Proprio perché lo sappiamo così impegnato sul tremendo buco di bilancio e sulla disastrosa situazione della sanità regionale, ci fa piacere scoprire che il vicepresidente della Regione Lazio trovi il tempo di intervenire anche sul tema della raccolta dei rifiuti nella capitale. Dal momento che è in fase di avvio e sperimentazione, sul nuovo modello di raccolta differenziata in Centro storico e contemporaneamente a Testaccio, Aventino e San Saba, siamo aperti a suggerimenti e proposte di miglioramento: non a caso, la commissione Ambiente ne ha già pianificato il monitoraggio per gli eventuali perfezionamenti da apportare in vista della massima efficienza ed efficacia della nuova procedura".



Lo dichiara in una nota Andrea De Priamo (Pdl), presidente della commissione Ambiente del Comune di Roma.



"Ma è evidente - aggiunge - che non può in alcun modo essere toccato il principio per cui la raccolta porta a porta è lo strumento fondamentale per la crescita esponenziale della raccolta differenziata nella nostra città. Sul dato tecnico messo in discussione, infine, puntualizziamo che i sacchetti in realtà sono quattro e non sei, e solo due di essi vengono
portati per la raccolta di prossimità".



Roma, 17 dicembre 2009.


[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it