HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


CASA, DE PRIAMO (PDL): AL LAVORO PER SOLUZIONE RICHIESTA CONGUAGLIO PER ESPROPRI PIANO ZONA LAURENTINO

16/02/2010

CASA, DE PRIAMO (PDL): AL LAVORO PER SOLUZIONE RICHIESTA CONGUAGLIO PER ESPROPRI PIANO ZONA LAURENTINO



'Spiace constatare la strumentalita' della posizione di vari esponenti del Pd, non solo a livello locale, sulla questione di richiesta di conguaglio per gli espropri del Piano di zona Laurentino. Infatti, le lettere inviate dalla societa' Gemma sono un atto dovuto legato alla possibile prescrizione, e l'amministrazione si e' attivata con varie riunioni, compresa una commissione Urbanistica in data odierna alla presenza dell'assessore al Bilancio, Maurizio Leo, per trovare una soluzione a questo problema'.



Lo dichiarano in una nota congiunta, Andrea De Priamo e Marco Di Cosimo, presidenti delle commissioni Ambiente e Urbanistica del Comune di Roma.



'Una questione, ricordiamo, rimasta in sospeso per venti anni a causa dell'inerzia e dell'incapacita' amministrativa delle giunte di centrosinistra - proseguono - La commissione odierna ha avviato un tavolo per trovare una soluzione definitiva alla questione e, nel frattempo, la Giunta comunale dovrebbe presentare una memoria che sospende l'esecutivita' dei provvedimenti nelle more della soluzione definitiva della vicenda, al fine di coniugare le aspettative dei cittadini con gli obblighi legislativi dell'Amministrazione'.



'Inoltre, approdera' presto in Consiglio comunale la delibera sulla trasformazione facoltativa del diritto di superficie in diritto di proprieta' per molti Piani di zona, tra i quali quello del Laurentino, con la possibilita' di riduzioni a determinate condizioni - concludono - Spiace, dunque, che il consigliere del Pd Carapella, esponente delle passate amministrazioni comunali, si svegli solo oggi e non sia intervenuto quando invece aveva tutte le possibilita' di farlo'.




Roma, 16 febbraio 2010.



[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it