HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


DELIBERA TORRI EUR, DE PRIAMO (PDL): «DAL CONSIGLIO IMPORTANTI INTERVENTI PER LA MOBILITA’ DEL QUADRANTE»

14/05/2010

DELIBERA TORRI EUR, DE PRIAMO (PDL): «DAL CONSIGLIO IMPORTANTI INTERVENTI PER LA MOBILITA’ DEL QUADRANTE»





«Grazie agli emendamenti della Commissione Urbanistica e del Consiglio comunale, la delibera sulle Torri dell’Eur ha subito importanti modifiche che la rendono sostanzialmente diversa e qualitativamente migliore rispetto dall’intervento precedentemente prospettato dalla Giunta Veltroni. Oltre alla modifiche progettuali previste in delibera dalla Giunta Alemanno, che rendono quest’opera più coerente con il tessuto urbanistico dell’E42, gli emendamenti approvati ieri vincolano infatti le risorse provenienti dagli oneri concessori, complessivamente pari a circa 33 milioni di euro, alla realizzazione di opere pubbliche per la mobilità del quadrante. Interventi prioritari e strutturali come il sottopasso della Cristoforo Colombo all’altezza di Viale Europa: un’opera necessaria e fortemente auspicata dai cittadini ma mai prevista dalle giunte di centrosinistra nei vari interventi urbanistici previsti sull’Eur, come ad esempio la Nuvola di Fuksas».





È quanto dichiara in una nota il presidente della Commissione Ambiente del Comune di Roma, Andrea De Priamo.





«Su questo versante - spiega De Priamo - la delibera prevede la costituzione di un coordinamento tecnico tra i competenti Dipartimenti del Campidoglio, per la predisposizione di un progetto preliminare per la costruzione del sottopasso, ai fini di una corretta valutazione di fattibilità tecnica e costi realizzativi. Altrettanto importante è l’emendamento, di cui sono primo firmatario, che ha ridotto da quattro a due le rate annuali per il versamento nelle casse comunali degli oneri concessori del contribuito straordinario da parte dei privati. Una misura che renderà queste risorse più velocemente fruibili da parte dell’Amministrazione comunale per gli interventi succitati».





«Si tratta dunque - conclude l’esponente capitolino del Pdl - di modifiche volte a tutelare il contesto dell’Eur, nell’ambito del più ampio quadro di interventi concernenti le infrastrutture e il sistema complessivo della mobilità del Municipio XII, che vede al momento in atto la progettazione dello “Svincolo degli Oceani” e la realizzazione del cosiddetto “Ponte dei Congressi”. Quanto fatto sulle Torri dell’Eur rappresenta, infine, un importante esempio di sostituzione edilizia: uno strumento che ci auguriamo possa essere trainante per riqualificare anche altri contesti della città, come il Laurentino 38, senza consumare ulteriore territorio».





Roma, 14 maggio 2010.



[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it