HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


SPECIE INFESTANTI, DE PRIAMO - SANTORI (PDL): «AMMINISTRAZIONE COMUNALE AL LAVORO PER SALVARE LECCI E PALME»

09/06/2010

SPECIE INFESTANTI, DE PRIAMO - SANTORI (PDL): «AMMINISTRAZIONE COMUNALE AL LAVORO PER SALVARE LECCI E PALME»





«In relazione alla segnalazione di allarme per i lecci monumentali del Pincio, alcuni dei quali sottoposti all'attacco del coleottero “cerambyx cerdo”, specie protetta da vincoli comunitari, l'Amministrazione Comunale sta studiando, di concerto con alcuni dei più importanti entomologi di fama internazionale, la possibilità di intervenire con tecniche biologiche a basso impatto ambientale compatibili con la normativa vigente, vista l’impossibilità di utilizzare sostanze chimiche, chiedendo appositi finanziamenti all’Unione Europea».





È quanto comunicano in una nota congiunta Andrea De Priamo e Fabrizio Santori, rispettivamente presidenti delle Commissioni Ambiente e Politiche per la Sicurezza Urbana del Comune di Roma.





«Sul fronte dell’emergenza che vede protagonista il “punteruolo rosso” e colpisce le nostre palme – hanno invece aggiunto De Priamo e Santori -, in aggiunta all'Ordinanza sindacale n. 66 del del 22 marzo 2010 che pone indirizzi ai privati rispetto a questa problematica, il Comune di Roma predisporrà, attraverso l'Ufficio Specie Infestanti del Dipartimento Ambiente, il posizionamento in luoghi sensibili di 500 trappole per catturare il coleottero ed arginare così le situazioni più gravi. Anche su questo punto, il Campidoglio è impegnato nel chiedere ulteriori fondi, per arginare i danni della presenza nella Capitale di queste due specie di insetti altamente infestanti. Un fenomeno che, a causa dall’aumento del tasso di umidità a Roma, è in continua crescita e nei confronti del quale l’Amministrazione Comunale sta ponendo in essere tutte le iniziative utile al suo contrasto».





Roma, 9 giugno 2010.



[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it