HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


PUNTERUOLO ROSSO, DE PRIAMO (PDL): «SIAMO ALL'AVANGUARDIA»

28/08/2010

PUNTERUOLO ROSSO, DE PRIAMO (PDL):
«SIAMO ALL'AVANGUARDIA»
 
«Con l'avvio del progetto sperimentale realizzato dall'assessorato alle Politiche ambientali del Campidoglio in collaborazione con l'Istituto Fitosanitario della Regione Lazio, che prevede l'installazione di 500 trappole per la cattura del cosiddetto 'punteruolo rosso', il coleottero responsabile della distruzione di numerose palme presenti in citta', l'Amministrazione Alemanno si pone all'avanguardia nella lotta al contrasto dell'emergenza legata alla diffusione della specie infestante e nella tutela di quell'immenso patrimonio verde rappresentato dai circa 4mila esemplari di palme presenti sul territorio cittadino».
 
E' quanto ha dichiarato in una nota il presidente della commissione Ambiente del Comune di Roma, Andrea De Priamo.

«Grazie a questo progetto- ha spiegato De Priamo- che si somma all'ordinanza sindacale n. 66 del 2 marzo 2010 la quale obbliga non solo l'amministrazione, ma anche vivaisti e privati a controllare lo stato delle proprie piante, a rispettare modalita' precise nello smaltimento delle foglie dopo le potature e gli abbattimenti, nonche' a segnalarne la presenza al Servizio 'Controllo specie infestanti' del Dipartimento Tutela Ambientale, l'Amministrazione Comunale dimostra di sapere affrontare con competenza ed efficacia un problema di particolare gravita' che non preoccupa solo le istituzioni fitosanitarie italiane, ma travalica i confini nazionali interessando tutti i paesi dell'area mediterranea»

"A settembre - ha inoltre annunciato il presidente De Priamo - la commissione Ambiente ha gia' calendarizzato un incontro con un rappresentante del ministero dell'Ambiente, per intensificare l'azione di contrasto al punteruolo rosso".
 
Roma, 28 agosto 2010.

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it