HOME CONTATTI AGENDA NOTIZIE

NOTIZIE


ROMA CAPITALE, MOLLICONE – DE PRIAMO (PDL): CON AZZERAMENTO “AZZERATI” ANCHE I MERITI DEL LAVORO SVOLTO FINORA; ORA SCENARIO CAPITOLINO MOLTO PIU’ INSTABILE

14/01/2011

Roma, 14 gennaio 2011




ROMA CAPITALE, MOLLICONE – DE PRIAMO (PDL):
CON AZZERAMENTO “AZZERATI” ANCHE I MERITI DEL LAVORO SVOLTO FINORA; ORA SCENARIO CAPITOLINO MOLTO PIU’ INSTABILE



«In merito al rinnovamento della Giunta presentata dal sindaco Alemanno, riteniamo che rispetto alle premesse di un azzeramento generalmente condiviso basato sulle verifiche dell’operato dei primi due anni e mezzo dei singoli assessori, sia mancata realmente l’accertamento e il controllo di questi stessi criteri”.




È quanto dichiarano in una nota congiunta i consiglieri Pdl di Roma Capitale, Federico Mollicone e Andrea De Priamo.





«Paradossalmente - continuano Mollicone e De Priamo - lo scioglimento della Giunta ha prodotto un azzeramento del grande lavoro svolto da alcuni assessori che hanno lavorato con profitto e in maniera infaticabile nella prima giunta Alemanno».





«Ci chiediamo - sottolineano - che senso possa aver avuto raccogliere le schede degli obiettivi raggiunti dai singoli componenti di Giunta se poi nessuno, sindaco compreso, le abbia valutate e utilizzate per andare a costruire la nuova Giunta facendo prevalere logiche partitiche e di padronati».





«Riteniamo pertanto inspiegabile e speriamo momentanea, l’estromissione di Fabio De Lillo e Laura Marsilio che, come assessore, ha ottenuto risultati talmente evidenti che lo stesso sindaco Alemanno ne ha presentato persino alcuni questa mattina davanti a papa Benedetto XVI, come il quoziente familiare. Al contrario, in questa che doveva essere una giunta di alto livello, restano alcuni assessori che certo non hanno brillato per intraprendenza, operatività e dedizione. Per quanto riguarda la stabilità del quadro politico, riteniamo che questo rimpasto lo abbia reso sicuramente molto più instabile e incerto e che dia la stura a risentimenti e sofferenze di cui nessuno sentiva il bisogno», concludono i consiglieri capitolini del Pdl.

[torna alla sezione notizie]

 

IL POLITICO

SITI CONSIGLIATI

Andrea De Priamo
info@andreadepriamo.it